News 

Ballando con le stelle 2017

Dopo la trionfale stagione 2016 vinta dall’attore spagnolo Iago Garcia in coppia con la ballerina professionista Samantha Togni, anche quest’anno torna Ballando con le Stelle, il programma del sabato sera di Rai Uno che esordirà sabato 18 febbraio con una prima, entusiasmante novità. Sì, perché pur occupando sempre la prima serata come nelle edizioni precedenti, Ballando con le Stelle 2017 occuperà per la prima volta anche la fascia del prime time: comincerà prima, alle 20.40, subito dopo il Tg 1.

Una bella novità per tutti gli amanti del programma, che quest’anno vedrà inoltre la partecipazione esclusiva di un’attrice molto amata dal pubblico Mediaset, nonché collega di Iago Garcia. Sì, perché nel cast ci sarà Maria Bouzan, la cattivissima Donna Francisca del Segreto, la soap che va in onda ogni giorno su Canale 5 e che vanta migliaia di telespettatori. Ma quello della Bouzas non è l’unico nome in grado di attrarre l’attenzione del pubblico. Sì, perché anche se il cast non è ancora completamente formato, e alcuni nomi restano top secret (Milly Carlucci intende puntare molto sull’effetto sorpresa), il portale programmi tv stasera ha anticipato alcuni nomi di tutto rispetto come quelli di Simone Montedoro, Carlotta Ferlito, Martina Stella a Fabio Basile.

Per la gioia di tutti gli adolescenti, poi, direttamente dagli Stati Uniti potrebbe arrivare la bellissima Ashley Benson, giovanissima attrice protagonista del telefilm cult Pretty Little Liars. Accanto alla Carlucci e all’inconfondibile voce di Paolo Belli, è stata riconfermata anche la giuria dell’anno scorso, che vede Selvaggia Lucarelli e Carolin Smith nei panni di “capitane”. Spetterà a loro dare i voti più bassi e disciplinare una giuria che a volte tende a essere fin troppo malleabile e facile alle simpatie. La riconferma della Lucarelli ha fatto sorgere qualche mal di pancia, e chi non la ama particolarmente è certo che anche quest’anno la prosperosa opinionista creerà dinamiche e scontri che faranno discutere parecchio sia in studio che a casa!

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Related posts

Leave a Comment