News 

Vita e opere del pittore francese Armand Pierre Fernandez

Fra i pittori famosi che hanno influenzato il panorama artistico francese, e non solo, troviamo Armand Fernandez. Armand Pierre Fernandez nacque a Nizza il 17 novembre 1928  e morì a New York il 22 ottobre 2005. E’ stato un’illustre pittore e scultore.

Armand nacque in una famiglia di artisti, figlio di un antiquario e di una musicista, e studiò presso l’École Nationale des Arts Décooratif di Nizza e successivamente presso l’École du Louvre di Parigi, nel 1949, dove s’innamora del genere astratto.  A diciannove anni fa amicizia con Yves Klein e Claude Pascal, con i quali intratterrà un lungo rapporto di amicizia ed artistico.

Dirige quindi la sua attenzione verso la pittura di genere Cachets, ispirandosi ai lavori di J.Pollock.

Nel 1953 sposa Eliane Radigue, con la quale ha tre figli: Françoise, Anne e Yves.

Pittori famosi: debutto ed opere di Armand

Armand divenne un pittore famoso dopo aver debuttato nel 1959 alla galleria Apollinaire a Milano.

Le sue opere iniziarono a riscuotere un notevole successo ed egli vi rifletteva il suo amore per gli strumenti musicali, ma anche la sua ossessione per l’accumulo degli oggetti.

Fu invitato a Dusseldorf a presenziare alla mostra “Poubelles et Accumulations” nel 1960. In questi stessi anni fondò il Nouveau Réalisme definito come “nuovo approccio percettivo del reale” insieme ad Yves Klein, Daniel Spoerri, Jean Tinguely, Raymond Hains e al critico Pierre Restany.

Verso la fine degli anni ’80, durante uno spettacolo di Iris Clert, Armand si accorge che il suo nome è stato scritto male negli inviti ma lui lo ufficializza, formando poi i suoi famosi dipinti come Arman.

Negli anni ’60 continua ad esporre a Milano e partecipa ad altre mostre a New York.

Fra le sue opere più significative ricordiamo: “Allures”, “Accumulations”, “Poubelles”, “Coupes” e “Colères”.

In questi quadri viene espressa la forte attrazione per il materico di Armand, che infonde vita e tridimensionalità alle sue opere unendo pittura e scultura e dando valore agli oggetti che comunemente vengono definiti spazzatura.

Pittori famosi: pittura di Armand dagli ’80 in poi

Negli anni ’80 partecipa alla mostra Documenta VIII di Kassel con l’opera “Descente aux enfers”. Negli anni ‘9 Armand tornò verso una pittura più tradizionale pur realizzando i suoi quadri con metodi innovativi (attaccando ad esempio i tubetti alla tela).

Morì a New York nel 2015, è sepolto però nel cimitero del Père-Lachaise a Parigi, a ricordo del suo carattere beffardo, ironico e brillante fece scolpire sulla sua tomba il seguente epiteto: Enfin seul! (finalmente solo).

 

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Related posts

Leave a Comment