ARTICLE MARKETING ITALIANO

INSERISCI ARTICOLO GRATIS

Automazione robotica industriale: cos’è e quali sono i vantaggi?

Lo sviluppo dell’Industria 4.0 ha ampiamente diffuso l’utilizzo di sistemi di automazione robotica industriale, anche nelle piccole aziende.

La necessità di aumentare l’efficienza nella produzione e sviluppare nuovi percorsi di business ha fatto sì che, nel settore industriale, i robot meccanici abbiano raggiunto una tale importanza che è quasi impossibile immaginare di fare alcuni lavori senza il loro aiuto.

Cos’è l’automazione robotica industriale?

Per capire cos’è e come funziona l’automazione robotica industriale è necessario analizzare separatamente i termini che la compongono.

Il termine automazione industriale identifica l’utilizzo di tecnologie e sistemi di controllo per la gestione intelligente di macchinari industriali e linee di produzione. L’automazione industriale, quindi, riguarda il controllo dei processi fisici: prevede l’utilizzo di macchine fisiche e sistemi di controllo per automatizzare le attività all’interno di un processo industriale.

La robotica industriale è un ramo secondario dell’automazione industriale e aiuta la produzione in alcuni processi come la lavorazione, la rettifica, la rettifica laser, ecc.

Un robot è una macchina multifunzione riprogrammabile, autonoma o semiautonoma, in grado di svolgere una serie di compiti al fianco o al posto dell’uomo. Può svolgere compiti esclusivamente meccanici e ripetitivi, gestire oggetti attraverso movimenti precedentemente programmati; oppure può adattare il proprio comportamento all’ambiente circostante grazie all’intelligenza artificiale che acquisisce i dati, li elabora e modifica gli input alla macchina, ottimizzando il lavoro.

La robotizzazione di processo è una strategia di automazione che può essere definita come l’applicazione di tecnologie che consentono la gestione e il controllo del processo, standardizzando le lavorazioni e ottenendo aumenti di produzione, minori costi, maggiore precisione e affidabilità.

Conseguentemente, è possibile affermare che l’automazione robotica industriale comporta la realizzazione di opere industriali attraverso l’utilizzo di sistemi automatici come robot industriali e un sistema di automazione che sostituisce l’uomo in linea di montaggio, eseguendo sempre lo stesso lavoro, in modo costante e ritmo frenetico.

Per questa tecnologia si delineano molteplici campi di applicazione e sviluppi attuali e futuri, soprattutto molti vantaggi per chi automatizza i processi industriali.

Quali sono i vantaggi per le aziende?

Ci sono notevoli vantaggi nell’implementazione di processi robotici automatizzati e sicuramente vanno individuati in produttività, coerenza ed efficienza:

Il personale può dedicare più tempo ad attività che hanno un impatto maggiore sull’azienda.
La movimentazione di oggetti o materiali particolarmente pesanti o tossici può essere affidata a robot e processi automatizzati.
I robot sono collocati in ambienti pericolosi per l’uomo, ad esempio, evitando il contatto tra componenti elettrici e materiali nocivi.
Riduce il rischio di sviste ed errori. Le attività ripetitive vengono svolte allo stesso modo, ogni giorno. Puoi essere certo di quando si svolgeranno processi, test, aggiornamenti e flussi di lavoro, quanto dureranno e quanto saranno coerenti i risultati.
La produttività aziendale aumenta grazie all’uso costante e instancabile dell’automazione robotica, abbreviando i tempi di produzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *