ARTICLE MARKETING ITALIANO

INSERISCI ARTICOLO GRATIS

Completata la registrazione delle Ouvertures di Cimarosa

Cimarosa: Opera Overtures, Vol. 6

L’Accademia Lirica Toscana “Domenico Cimarosa”, Firenze, in collaborazione con Horus Music Limited e Unable Records annuncia la prossima uscita delle release discografica dedicata all’incisione delle Ouvertures operistiche di Domenico Cimarosa. Cimarosa, grande compositore della fine del Settecento, è considerato uno dei maggiori esponenti dell’ultimo periodo della cosiddetta Scuola Napoletana e fu, al proprio tempo, uno dei più celebri e celebrati compositori operistici d’Europa. Il musicista, nato ad Aversa nel 1749, durante la propria carriera non solo compose opere per i maggiori teatri d’Italia, ma ottenne anche prestigiosi riconoscimenti all’estero, tanto che, nel 1787, fu chiamato dalla zarina Caterina II a ricoprire il posto di compositore di corte a San Pietroburgo. Nel corso del Novecento il nome di Cimarosa è stato costantemente abbinato all’opera composta per Vienna nel 1792, Il matrimonio segreto, unico lavoro comico del Settecento (oltre alla trilogia di Mozart/Da Ponte) a rimanere costantemente nel repertorio operistico dei teatri di tutto il mondo. Il compositore, però, compose durante la propria carriera e che si sviluppò dal 1772 al 1801, anno della morte avvenuta a Venezia, una sessantina di melodrammi, molta musica sacra e anche alcune composizioni per strumento a tastiera. La quasi totalità di questa impressionante mole di carta da musica è rimasta custodita, in forma autografa, nella biblioteca del Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli ma, tranne alcune episodiche riprese, non è mai stata eseguita. Solo negli ultimi vent’anni il nome di Cimarosa, unito a quello dei suoi lavori, ha beneficiato di una riscoperta, anche in sede esecutiva, che ha finalmente reso giustizia (anche se ancora troppo parziale) all’importanza storica e alla bellezza estetica delle sue opere.

Simone Perugini, il direttore d’orchestra della release discografica che presentiamo, è senza dubbio alcuno uno dei maggiori responsabili di tale riscoperta: ha curato, e sta curando, l’edizione critica dell’opera omnia cimarosiana per l’editore Artaria Editions Limited e ha curato la registrazione completa della Ouvertures operistiche del maestro aversano. Il 24 ottobre 2021 uscirà il sesto, e ultimo, CD dedicato, appunto, a questa collana. Perugini, come nelle altre cinque uscite, dirige la Tuscan Opera Academy Orchestra che da anni si dedica alle esecuzione storicamente informate della produzione del musicista di Aversa. In questa ultima release saranno presentate le Ouvertures di dieci opere, tutte composte tra il 1780 e il 1790, tra le quali spiccano, per perfezione formale ed eleganza stilistica, quelle tratte dalla commedia per musica La donna sempre al suo peggior s’appiglia, dall’opera seria composta per il Teatro San Carlo di Napoli Oreste, e quella di una delle più leggiadre opere comiche composte da Cimarosa e intitolata Il credulo.

Facebook
Google+
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Tumblr
Email
Print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *