ARTICLE MARKETING ITALIANO

INSERISCI ARTICOLO

Cosa vedere in Puglia: i 20 luoghi più belli da visitare

Cosa vedere in Puglia: I 20 luoghi più belli da visitare

 

Slow Pace, terreni agricoli secolari circondati da una magnifica costa, ottimo cibo, borghi autentici e belle giornate di sole per la maggior parte dell’anno.

La Puglia è tutto questo.

Una visita in Puglia significa scoprire una varietà di città e borghi tipici, ognuno con la sua particolarità e attrazione turistica. Dai trulli di Alberobello ai magnifici monumenti barocchi di Lecce o del capoluogo di regione Bari, la Puglia offre luoghi meravigliosi da non perdere!

E se preferisci i paesaggi naturali, nessun problema!

Fai una passeggiata nel Parco Naturale del Gargano, trascorri una giornata alle Isole Tremiti o semplicemente rilassati sulla spiaggia. Allora cosa c’è da vedere in Puglia?

Quali sono i luoghi da non perdere in questa regione?

Scopri la nostra lista delle 20 migliori destinazioni in Puglia da non perdere.

Cosa vedere in Puglia | Bari

La tua visita in Puglia inizierà probabilmente nel capoluogo di regione Bari.

Se la città moderna non ha particolari attrattive turistiche, vale la pena visitare il centro storico partendo da Piazza Mercantile. In questa piazza si trova la Basilica di San Nicola, che si trova a due passi dal mare.

Polignano a Mare

Non lontano da Bari, in direzione sud, si trova la bellissima città di Polignano a Mare.

Tutto il fascino di Polignano ruota attorno alle sue case dalle facciate bianche arroccate su scogliere a 20 metri sul livello del mare. Fai una passeggiata nel labirinto di vicoli e ammira le viste mozzafiato dalle terrazze sopra le scogliere.

Polignano ha anche una bellissima spiaggia di ciottoli con acqua trasparente, incorniciata da 2 alte scogliere. Il posto è ideale per nuotare, ma anche per le immersioni sulle scogliere per i più avventurosi.

Monopoli

Un’altra incantevole cittadina della Puglia la cui visita si sposa perfettamente con Polignano a Mare: Monopoli. Monopoli si trova a circa 15 minuti di auto da Polignano e merita una visita per il suo centro storico e la splendida costa. Puoi camminare per circa 1 ora per scoprire i monumenti storici più importanti.

Ostuni

La città bianca di Ostuni arroccata su un promontorio roccioso che domina la campagna e gli enormi altipiani di ulivi, è una tappa obbligata in Puglia.

Soprannominata la Città Bianca per via delle mura imbiancate delle case, Ostuni è una città molto piacevole.

Passeggia per le stradine del centro storico, i vari corridoi e le scale. La tua passeggiata ti porterà inevitabilmente in cima alla città. Si possono vedere i due edifici principali, la Cattedrale di Ostuni e il Palazzo Vescovile.

Da lì, si può ammirare un magnifico panorama a 360° sulla campagna e sui dintorni di Ostuni. Se volete vedere qualcosa di unico al mondo, vi consiglio di visitare il piccolo museo delle civiltà preclassiche nel sud della Murgia.

Si trova nel centro storico e ha il cast della «Donna di Ostuni», una donna incinta con un feto circa 27.000 anni fa.

Alberobello e i suoi trulli di Alberobello

Sono ancora una tappa obbligata in Puglia, un posto che non vedrai da nessun’altra parte.

La città è famosa per le sue case in pietra bianca con tetti conici, i trulli!

Ha non meno di 1.400, che gli è valso il titolo di patrimonio mondiale dell’UNESCO. Puoi esplorare liberamente le strade e ammirare i trulli dall’esterno.

La maggior parte di loro ora accoglie negozi di souvenir o caffè/ristoranti. Per vedere gli interni originali di un trullo, puoi visitare il trullo sovrano, un trullo a 2 piani con scala interna, o il Museo del Territorio, una collezione di 15 trulli dove troverai spiegazioni sulle loro origini, la loro vita quotidiana nei trulli e le tradizioni della Valle d’Itria.

Locorotondo/Cisternino — Valle d’Itria

A poche decine di minuti di auto da Alberobello, non perdetevi i borghi di Locorotondo e Cisternino.

Entrambi si trovano nella Valle d’Itria e hanno un affascinante centro storico che può essere facilmente esplorato a piedi. Locorotondo prende il nome dalla sua costruzione a pianta circolare. Domina l’intera Valle d’Itria ed è uno dei borghi più belli d’Italia.

Puoi ammirare le Cummerse, autentiche case rettangolari con tetti spioventi ricoperti di tegole piatte. E per il pranzo, scegli la specialità locale «u tridde»: pasta fresca cotta nel brodo di tacchino e cosparsa di pecorino e prezzemolo tritato.

A Cisternino, troverai anche un bellissimo centro medievale con una piazza centrale, case bianche, strade strette e chiese. Avrete anche l’opportunità di ammirare l’intera valle d’Itria dalle 3 terrazze panoramiche della città. La specialità culinaria qui è la «bombetta», fette di carne ripiene di prosciutto e formaggio.

Tante altre tappe potrai leggerle su Puglialifestyletraverl.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *