ARTICLE MARKETING ITALIANO

INSERISCI ARTICOLO GRATIS

Cos’è la gluteoplastica

gluteoplastica

La gluteoplastica è una tecnica che permette il rimodellamento della forma e del profilo dei glutei. Questo avviene o con il lipofilling o con il lifting del gluteo.

In che cosa consiste la gluteoplastica?

In pratica, l’intervento prevede l’asportazione della pelle e del grasso in eccesso nella regione glutea. Si utilizza poi il tessuto adiposo del paziente, aspirandolo da una area e reimpiantandolo nei glutei.

Caratteristiche dell’intervento: lifting del gluteo e lipofilling

L’intervento di lifting del gluteo dura dalle due alle quattro ore e viene eseguito in regime di ricovero. In genere, occorre rimuovere l’eccesso di pelle e tessuto adiposo della parte superiore dei glutei. Le suture prevedono punti interni, in modo tale che le cicatrici siano meno visibili.

Nel caso in cui invece si voglia solo effettuare il lipofilling, ovvero si vuole dare una forma più armonica ai glutei si procede in maniera diversa. Si aspira il tessuto adiposo da altre zone del paziente, lo si lava, si filtra e lo si inserisce a livello dei glutei per ottenere forma e rotondità desiderate. L’anestesia è locale ed è previsto il day hospital.

Quali sono i risultati della gluteo plastica?

I risultati sono ottimi e si possono notare entro i tre/sei mesi dall’intervento. Il lifting del gluteo migliora sicuramente l’aspetto estetico e il profilo. Il tessuto adiposo asportato non si riforma ma occorre intervenire con il lipofilling successivamente, in quanto il tessuto impiantato subisce una perdita dal 30% al 70%. Questo comunque varia a seconda delle condizioni individuali del paziente, sia per i suoi fattori costituzionali che per le abitudini di vita.

Per tutti i dettagli, e per conoscere anche le conseguenze e gli eventuali effetti collaterali degli interventi, contatta chirurgia plastica Verona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *