ARTICLE MARKETING ITALIANO

INSERISCI ARTICOLO

Stufe a pellet: rendimenti superiori ed emissioni ridotte

Il futuro delle stufe a pellet è la produzione con rendimenti superiori al 90% ed emissioni ridotte, tali da garantire la qualità dell’aria. Alcune caldaie a pellet sono state omologate con la Classe 5, che garantisce il rispetto delle normative europee più esigenti e quindi adatte alla commercializzazione in qualsiasi paese europeo.

Le stufe a pellet hanno un sistema di riscaldamento ‘verde’ basato sul funzionamento delle caldaie tradizionali, dotato delle ultime innovazioni tecnologiche e del potere calorifico del pellet, considerato il più ecologico e uno dei più puliti e risorse energetiche più efficienti al mondo. È un sistema eco-friendly, rivolto a clienti impegnati per il loro benessere e la protezione dell’ambiente naturale.

Cresce il numero di consumatori che decidono di sostituire le vecchie caldaie a legna con caldaie a pellet. Questo innovativo sistema di riscaldamento attrae per il suo risparmio energetico a medio-lungo termine e convince grazie al suo funzionamento ottimale, per questo motivo è il prodotto più consigliato dai termoidraulici che offrono assistenza stufe a pellet a Roma. Per mezzo di un motoriduttore a vite senza fine, i pellet vengono regolarmente introdotti in una camera di combustione, precedentemente accesa dal calore incandescente di una resistenza. I ventilatori distribuiscono l’aria calda verso l’ambiente, mentre l’acqua calda scorre attraverso il circuito di riscaldamento nei locali attigui.

Caldaie a pellet, per godere di un calore ‘verde’ e rispettoso

La gamma di caldaie a pellet vendute e installate da Assistenza Caldaie Roma è molto amplia. Le stufe più tecnologiche consentono la gestione tramite WiFi e la regolazione software in base alla temperatura ambiente e alla potenza. Inoltre automatizzano l’alimentazione del pellet, il flusso della pompa e l’aria di combustione. 

Da bassa ad alta potenza, alcuni modelli si distinguono per le ridotte dimensioni, sono pensati per locali, scantinati, ecc., di ridotte dimensioni, senza rinunciare ad un alto potere calorifico. Stufe come questa comunque consentono un minor consumo di spazio senza rinunciare alle costanti innovazioni. 

Ci sono invece linee leader per potenza e prestazioni, che comprendono pompa di ricircolo, valvole di espansione e di sicurezza e funzioni come la pulizia automatica dello scambiatore. Tali caratteristiche ne rendono più confortevole la gestione e la manutenzione.

Altre stufe hanno un design verticale, facile da installare e da movimentare, con accorgimenti studiati per semplificarne la gestione. Dispongono di un cassetto posacenere esterno estraibile e di un cestello in acciaio inox, oltre ad altri accessori disponibili.

Superiori in potenza sono le caldaie  sviluppate con elevata autonomia e vari sistemi che rendono meno difficoltosa la manutenzione, come la possibilità di rimuovere la tramoggia per l’installazione o la pulizia automatica dello scambiatore, del cestello e del compattamento della cenere. Le stufe a pellet più evolute sono dotate di un focolare in ceramica, un cestello in acciaio inossidabile e la possibilità di smontarlo per l’installazione, tra le altre caratteristiche.

Sostenibilità ed efficienza spiccano tra i punti di forza delle stufe a pellet, avallate da diverse certificazioni provenienti dall’Unione Europea, come la marcatura CE di Conformità Europea o le etichette di efficienza energetica di classe A+ o A++. Queste valutazioni confermano la loro conformità alle linee guida e ai valori termici dettati dall’UE.

Al fine di garantire un’installazione facile e sicura, le stufe a pellet includono documenti informativi utili per utenti, tecnici e installatori. Si tratta dei manuali di avviamento, installazione e utente, che contengono spiegazioni dettagliate sulle operazioni di avviamento, pulizia, allarmi, manutenzione, ecc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *