ARTICLE MARKETING ITALIANO

INSERISCI ARTICOLO GRATIS

7 importanti fattori da tenere in considerazione prima di scegliere un website builder per un miglior ranking SEO

Utilizzare un Website Builder per poter promuovere la propria attività online sta diventando un requisito fondamentale al fine di avere un miglior ranking SEO. Questi strumenti infatti consentono di costruire il proprio sito web in base alle esigenze di ognuno di noi, fornendo anche degli interessantissimi plugin pensati specificamente per il SEO.

Ecco perché oggi andremo a vedere quali sono i 7 fattori più importanti da tenere in considerazione prima di scegliere un website builder per un miglior ranking SEO.

 

Cosa è un website builder?

Ma prima di iniziare con la nostra lista, ci sembra doveroso spiegare, in poche righe, cosa è un website builder.

Un website builder è un programma o uno strumento che consente di progettare e creare siti Web senza dover modificare alcun codice. Puoi fare tutto ciò di cui hai bisogno da solo, senza bisogno di un designer o di uno sviluppatore. Con il software per la creazione di siti Web drag-and-drop appositamente sviluppato, puoi semplicemente scegliere tra una vasta gamma di modelli e personalizzarli in linea con la visione del tuo marchio o della tua personalità.

I 7 Fattori da tenere in considerazione

Passiamo quindi ora a vedere quali sono i 7 principali fattori da tenere in considerazione quando si sceglie un website builder per ottimizzare il ranking SEO:

  1. Semplicità e facilità

Il sistema dovrebbe essere semplice e chiaro nell’utilizzo. Oggi molti servizi offrono editor visuali drag-n-drop in cui è possibile utilizzare il mouse e la tastiera per posizionare diversi blocchi nelle pagine del sito web.

Inoltre, in un tale editor, puoi facilmente vedere come sarà il tuo sito web e apportare alcune correzioni, se necessario.

  1. Plugin e moduli

I migliori website builders offrono la possibilità di aggiungere plug-in o componenti aggiuntivi di terze parti ad un sito in sviluppo. Ad esempio, puoi connettere una chat di supporto online, organizzare la registrazione anticipata del cliente, connettere sistemi di pagamento e altre soluzioni simili. Di solito, la scelta non è molto ampia, ma non è nemmeno molto limitata.

  1. CMS

CMS ti consente di lavorare rapidamente e comodamente con un gran numero di blocchi di informazioni simili.

Se prevedi di aggiungere costantemente contenuti al sito, la presenza di CMS sarà importante per te. In caso contrario, se crei un sito Web meno aggiornato, come quello di biglietti da visita in cui le nuove informazioni appaiono raramente, l’assenza di CMS non sarà fondamentale per te.

  1. Numero e qualità dei modelli, opzioni di personalizzazione

Raramente sarai in grado di creare il tuo modello di sito Web unico utilizzando il website builder scelto e la piattaforma difficilmente ti consentirà di caricare i tuoi modelli. Pertanto, è molto importante capire se sarai in grado di trovare una soluzione pronta di cui hai bisogno.Una panoramica dettagliata dei servizi, che trovo affidabili, la trovate qui la buona notizia è che i modelli di siti Web sono personalizzabili. Alcuni modelli ti permetteranno di posizionare il tuo logo e il nome dell’azienda in un bellissimo carattere nell’intestazione del sito web, altri modelli invece saranno più flessibili e ti permetteranno di spostare elementi sullo schermo, cambiare colore e carattere nel menu, eccetera.

  1. Le funzionalità

La maggior parte dei website builders offrono un minimo di servizi gratuitamente: funzioni importanti sono disponibili solo su account a pagamento.

Cioè, ad esempio, non puoi disabilitare la pubblicità di terze parti, ottenere molto spazio di archiviazione o organizzare un negozio online completamente funzionante.

Un altro problema importante del piano gratuito è che puoi ottenere gratuitamente solo un dominio di terzo livello.Un tale dominio appare però economico e può essere difficile da ricordare agli occhi degli utenti, e infatti questi siti Web sono sempre più in basso nei risultati di ricerca, il che significa che sarà difficile battere i concorrenti. Pertanto, guarda sempre attentamente cosa ha da offrire uno specifico website builder, e considera anche di abbonarti ai servizi a pagamento per dare un boost al tuo sito web.

  1. Apportare modifiche al sito

Gli sviluppatori dei vari website builders hanno il diritto di modificare modelli e plug-in in base a quel che ritengono opportuno. Un giorno potresti accedere al tuo sito web e non riconoscerlo più per via dei cambiamenti apportati. Inoltre, anche se non ti piace l’aggiornamento, non sarai in grado di tornare alla versione precedente del sito web.

Per questo motivo, è molto importante rimanere sempre aggiornati alle ultime modifiche effettuate dagli sviluppatori, in modo da reagire di conseguenza e adattare il proprio stile ai nuovi aggiornamenti. Un sito web che si aggiorna costantemente ma che mantiene il suo stile, sarà solamente ben accetto agli occhi dei clienti.

  1. Opzioni SEO

Ultimo punto, ma forse il più importante per quel che riguarda l’articolo di oggi, sono le opzioni SEO.

Quasi tutti i website builders promettono una perfetta ottimizzazione dei motori di ricerca e una promozione rapida. In realtà, il software aiuta semplicemente a fare parte del lavoro sul sito senza l’aiuto del programmatore.

Come utente, il tuo compito è quello di organizzare le varie opzioni SEO in base ai tuoi obiettivi o alle direttive dell’azienda, in quanto non tutti i website builders saranno in grado di fornire strumenti adeguati per la SEO.

Alcuni programmi infattiti consentono di aggiungere dati SEO per l’intero sito e i tag vengono aggiunti automaticamente alle pagine, il che non è sempre positivo. Altre piattaforme invece ti consentono di lavorare con ogni pagina, ma, ad esempio, non sarai sempre in grado di aggiungere qualsiasi strumento di analisi che ti piace o di modificare manualmente il file robot.txt, ecc.

Conclusioni

Abbiamo visto quali sono i fattori più importanti da tenere in considerazione quando si sceglie un website builder online per migliorare il proprio ranking SEO.

Come abbiamo potuto notare, l’utente, seppur facilitato dal programma che cerca di proporre tutti gli strumenti adeguati, continua a svolgere un ruolo fondamentale per la costruzione del proprio sito web online o portfolio.

Il nostro consiglio è sempre quello di avere un minimo di esperienza nella programmazione, al fine di poter ottimizzare al meglio la realizzazione del proprio sito web e di adeguarlo con le opzioni SEO a propria disposizione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *