ARTICLE MARKETING ITALIANO

INSERISCI ARTICOLO GRATIS

Area Sanremo 2019: tra i 65 dei giovani talenti anche la cantautrice Giulia Ciaroni

Solo 65 dei giovani talenti,tra le numerosissime candidature arrivate alla ventiduesima edizione di Area Sanremo,  avranno accesso alla finalissima l’8 e il 9 novembre prossimi e tra questi figura anche il nome della cantautrice marchigiana Giulia Ciaroni. Il concorso canoro più ambito dagli artisti emergenti e curato dal Comune di Sanremo, insieme alla Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo, permetterà a due degli otto vincitori, selezionati da una giuria di altissima qualità, di accedere alla sezione Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2020.  Sin dalla tenera età Giulia Ciaroni  ha coltivato la passione per la musica e grazie alla sua voce, che proprio non rispecchia i soliti canoni femminili, ha sempre catturato l’attenzione nei vari concorsi ai quali ha partecipato, ricevendo sempre apprezzamenti per la sua timbrica e le sue interpretazioni. Anche questa volta Giulia Ciaroni colleziona un altro successo. Con il colore della sua voce ha conquistato la giuria di qualità, sotto la direzione artistica di Massimo Cotto e presieduta da Vittorio De Scalzi e composta da Teresa De Sio, Petra Magoni, Andy Bluvertigo e Gianni Testa.  Dopo aver esaminato un totale di 719 canzoni proposte dagli 850 iscritti, la giuria ha decretato i nomi dei 65 finalisti e Giulia ha così guadagnato l’accesso alle fasi finali delle Nuove Proposte 2020.
Il presidente di commissione Vittorio De Scalzi ha così dichiarato:“È stato un lavoro lungo e difficile, vista la grande e inaspettata quantità degli iscritti, e la qualità davvero ottima delle voci e delle canzoni. La giuria estremamente eterogenea, con gusti ed estrazioni artistiche diverse ha avuto un compito difficile, anche se spesso l’emozione della proposta stessa mette tutti d’accordo. È stato bello ritrovarsi talvolta a intonare insieme i ritornelli appena sentiti. Le esclusioni non sono mai una cosa facile, ma noi non consideriamo nessuna canzone o nessun artista bocciato, e ci auguriamo che questa sia stata solo una delle tante possibilità ed esperienze che questi ragazzi hanno vissuto. A tutti va l’augurio di un percorso ricco di soddisfazioni e l’invito a provarci ancora senza mai arrendersi”.
Il percorso musicale dell’artista ha inizio nel 2009, quando partecipa e vince il “Festival Gallo D’Oro” (Gallo di Petriano, PU) con un brano edito, aggiudicandosi una borsa di studio di sei mesi presso la scuola di canto “Pianeta Musica” di Pesaro (PU) del Maestro Davide Di Gregorio. Qualche hanno dopo, decide di lasciare il suo lavoro di restauratrice, presso la ditta del padre, per dedicarsi completamente alla musica.
Nel 2015 ha realizzato il videoclip del brano “Dove sei”, di cui è anche autrice arrangiato, da Emanuele Canu. Da lì, con formazioni acustiche, inizia la sua gavetta fatta di serate live nei locali  durante i quali si esibisce con un vasto repertorio riscontrando interesse ed entusiasmo da parte del pubblico che rimane ogni volta colpito e affascinato dalla sua timbrica profonda.
Dal 2016 Giulia inizia a raccogliere gran belle soddisfazioni, viene infatti notata dal produttore Rossano Eleuteri, ROS group ex bassista di Nek,  con il quale lavora al suo singolo “Limiti”. Nello stesso anno viene inserita con un suo lavoro, nel sito della nota casa discografica “Pressing Line”, fondata dal maestro Lucio Dalla, legata all’iniziativa chiamata “Alla finestra”, che seleziona artisti considerati meritevoli, dando loro la possibilità di essere promossi in questa vetrina. Successivamente, il Produttore Davide Maggioni, della nota etichetta Rusty Records le propone la progettazione di qualche inedito. La vera svolta arriva nel 2017, grazie alla vittoria del contest “Disconnected Music Contest” ideato e organizzato dal gruppo di produzione e promozione musicale All For Disconnected curato tra gli altri dal promoter Luca Ross e dal cantautore Luca Bretta, grazie al quale Giulia intraprende un nuovo progetto diventando CIARO. Dall’8 ottobre 2018 Ciaro è online anche sulla piattaforma Vevo  con il Videoclip del singolo “Gocce di Sale”, del quale è interprete.
Nel 2019 viene scelta per l’Incanto Summer Festival entrando a far parte della ristrettissima cerchia di talenti selezionati, solo 18, per il grandissimo evento, diretto dal grandissimo Vittorio De Scalzi, Leader della storica band dei New Trolls, che vedrà gli artisti selezionati esibirsi in 4 piazze italiane, con ospiti big del panorama musicale nazionale e internazionale.
Sempre nello stesso anno, viene notata dal Maestro Angelo Valsiglio, tra i tanti, ex produttore di Laura Pausini… con il quale vinse il Festival di Sanremo con il brano “La Solitudine”, da lui stesso composto e che ha collaborato con Ivana Spagna, Eros Ramazzotti, Alexia, Anna Oxa etc. In occasione dello spettacolo “Giulietta Loves Romeo”, che si è svolto a Verona, il 24 aprile scorso, nella bellissima location del teatro Camploy, il maestro Valsiglio , decide di inserirla con un suo brano nella compilation dedicata all’evento.
La cantautrice ha Partecipato alle selezioni sanremesi con un nuovo bellissimo brano sotto etichetta Note D’incanto Music Management.
L’Appuntamento per questi giovani artisti dunque è per l’8 e il 9 novembre, fase in cui il brano verrà ascoltato integralmente e dove si avrà la possibilità di suonare dal vivo. In questa occasione verranno decretati gli 8 vincitori, da cui poi la commissione Rai sceglierà in seguito i due partecipanti alle Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2020. Buona musica a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *