ARTICLE MARKETING ITALIANO

INSERISCI ARTICOLO GRATIS

Ca’ del Bosco: la Franciacorta è servita

Migliaia di bicchieri nelle guide del bere bene e una produzione di quasi due milioni di bottiglie all’anno, numeri stratosferici per quella che era una semplice casa in un bosco di castagni, oggi meritatissimi per Ca’ del Bosco, tra le aziende più rappresentative della Franciacorta.

Ca’ del Bosco è qualità, eleganza, è saper fare e saper innovare, rispetto e lungimiranza.

Ca’ del Bosco è Franciacorta, bollicine che si fanno apprezzare oggi in tutto il mondo – ma anche vini esclusivi – per le affinità con il territorio unico e ineguagliabile. Ca’ del Bosco nasce da un progetto relativamente giovane, nato negli anni Settanta, quando Maurizio Zanella decide di affidarsi alle sue intuizioni investendo in una nuova viticoltura rivoluzionaria per il tempo. Forte della possibilità di selezionare i terreni migliori e della volontà di differenziarsi con un disciplinare severo, l’innovazione applicata alla tradizione diventa l’impronta del metodo Ca’ del Bosco, d’ispirazione per tante altre realtà della Franciacorta.

Tradizione, come ribadisce la stessa azienda, non vuol dire “adagiarsi in una sterile adorazione del passato, ma unire innovazione a naturalità e qualità”.

L’obiettivo è creare un prodotto nobile che sappia esaltare il territorio, le proprietà delle uve e il lavoro dell’uomo che è dietro il processo Ca’ del Bosco. Per raggiungerlo è necessario rigore, è fondamentale che ogni dettaglio riceva cura estrema, dalla vigna fino in cantina e in fase di imbottigliamento. Lo scopo è centrato: ogni Ca’ del Bosco è anima della Franciacorta, delle sue terre e delle sue persone.

Cuvée Prestige e Annamaria Clementi, Franciacorta Ca’ del Bosco per eccellenza

Uno iconico, l’altro celebrativo: sono il Cuvée Prestige e l’Annamaria Clementi, due bottiglie Ca’ del Bosco che meritano di essere citate. Il primo perché probabilmente è il più popolare tra le bollicine della Franciacorta, il secondo perché rappresenta l’inizio del progetto Ca’ del Bosco in quanto omaggio alla fondatrice, la signora Annamaria Clementi che acquistò la famosa casa nel bosco di castagni.

Il Cuvée Prestige nasce dal 2007 da uve Chardonnay (75%), Pinot Nero (15%) e Pinot Bianco (10%), vinificate separatamente e poi assemblate alle riserve delle migliori annate nel rito di creazione della Cuvée. Segue l’affinamento sui lieviti per oltre 2 anni. Fresco ed equilibrato, il Cuvée Prestige Ca’ del Bosco è un classico Franciacorta, da stappare nei momenti conviviali e in occasioni importanti.

Sempre da un blend di Chardonnay, Pinot Nero e Pinot Bianco prende forma lo spumante Annamaria Clementi, una bollicina esclusiva dal sapore pieno e persistente. Ogni fase del processo produttivo non ammette compromessi: l’Annamaria Clementi esprime tutto il potenziale del suo territorio e il valore del metodo Ca’ del Bosco. È raffinatezza, ricchezza di gusto, armonia di sfumature, è perlage finissimo e prestigio eccezionale all’altezza dei brindisi più preziosi.

E poi ci sono il Decennale del Prestige, le etichette della collezione Vintage e i vini. Una bella selezione Ca’ del Bosco è su www.mywinestore.it: qui sono disponibili anche bottiglie con etichette personalizzabili e formati speciali, come il demi o il magnum. Emozionati con un Franciacorta, scegli un Ca’ del Bosco.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *