ARTICLE MARKETING ITALIANO

INSERISCI ARTICOLO GRATIS

Città informate e libere dalle dipendenze

A Padova e Vicenza torna l’iniziativa di prevenzione di Mondo Libero dalla Droga.

 

I volontari, allarmati dal seguente dato del rapporto di Settembre 2020 dell’Osservatorio Europeo delle Dipendenze hanno deciso di prendere in mano la situazione  e di fare qualcosa per contrastare l’abuso di droga.

 

“La cannabis oggi gioca un ruolo importante nei percorsi di trattamento per droga, ma il rapporto tra i problemi legati a tale sostanza e gli sviluppi nel mercato della droga è ancora poco noto. Nel frattempo il mercato della cannabis sta cambiando: si afferma la presenza di prodotti ad alto contenuto di THC (tetraidrocannabinolo) e, rispetto a soli dieci anni fa, è diventato sempre più facile procurarsi nuove forme di cannabis, nonché prodotti commerciali basati su estratti della relativa pianta. Inoltre, la resina di cannabis e la cannabis in foglie e infiorescenze hanno in media un contenuto di THC doppio. L’insieme di questi dati porta a ritenere urgentemente necessaria una sorveglianza più intensa in questo settore.”

 

Questo sabato i volontari dell’associazione no-profit Mondo Libero dalla Droga, erano presenti nel centro città di Padova e Vicenza per distribuire il materiale informativo gratuito del programma “La Verità sulla Droga”.

Ormai da anni i volontari portano avanti questo tipo di iniziative  in quanto sostengono che “L’arma più efficace nella guerra contro la droga è l’istruzione” come scrisse l’umanitario L. Ron Hubbard.

 

Infatti Mondo Libero dalla Droga, oltre alla distribuzione di materiale informativo organizza webinar gratuiti, attività sportive, conferenze nelle scuole, iniziative culturali e molti altri tipi di progetti, sempre con il messaggio “No alla droga”.

 

Le attività dei volontari non si fermeranno e continueranno nei prossimi week-end.

 

Per partecipare o per maggiori informazioni scrivi a mondoliberodalladrogaitalia@gmail.com .

 

 

Ufficio Stampa
Mondo Libero dalla Droga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *