ARTICLE MARKETING ITALIANO

INSERISCI ARTICOLO

Consigli per la sua manutenzione del climatizzatore split

Dopo la calda estate è buona norma ripulire gli impianti di condizionamento durante i mesi invernali, prima che torni il caldo estivo le sue temperature estreme. Ottobre e Novembre sono i mesi ideali per eseguire una serie di operazioni di manutenzione per garantire che questi dispositivi siano in perfette condizioni per funzionare in modalità riscaldamento.

I due compiti per la manutenzione del tuo impianto di climatizzazione che andremo a descrivere di seguito sono molto semplici in modo che tu possa eseguirli da solo senza alcuna difficoltà.

In ogni caso, se non hai il tempo o la fiducia sufficiente per metterti al lavoro, l’ideale è contattare la tua azienda specializzata in assistenza climatizzazione per preparare l’attrezzatura per l’arrivo dell’inverno.

1. Pulisci accuratamente i filtri

I filtri sono le parti della spaccatura dove si accumulano maggiormente polvere e sporco. Pertanto, se non vengono puliti adeguatamente, sono responsabili della comparsa della rinite allergica e di molte altre condizioni delle vie respiratorie. Per farli essere completamente puliti, basta lavarli in una soluzione di acqua saponata e ammoniaca e lasciarli asciugare all’aria. Inoltre, si consiglia di farlo una volta al mese e, se si vede che sono in pessime condizioni, procedere alla loro sostituzione.

2. Pulisci le fessure del muro

Come abbiamo già detto per quanto riguarda i filtri, anche le fessure delle pareti devono essere lavate regolarmente. Per fare questo, prendi un contenitore e riempilo d’acqua con sapone neutro e includi qualche goccia di ammoniaca. Successivamente, usa un panno per raggiungere tutti gli angoli e lascialo il più pulito possibile.

Come puoi vedere, queste due attività sono molto semplici, facili e possono essere eseguite in pochi minuti. Inoltre, grazie a loro, puoi essere certo che il tuo condizionatore funzionerà perfettamente durante i mesi invernali. Da parte sua, non dovresti dimenticare che queste azioni prolungano la vita utile di questi dispositivi, prevengono la comparsa di guasti, migliorano le prestazioni generali del sistema e, soprattutto, aiutano a risparmiare energia, cosa che apprezzerai molto sul tuo bolletta elettrica ogni mese.

Questi 2 consigli sono validi per l’assistenza di condizionatori Daikin, l’assistenza di condizionatori Samsung, ma anche per i climatizzatori Hitachi e i climatizzatori Mitsubishi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *