ARTICLE MARKETING ITALIANO

INSERISCI ARTICOLO GRATIS

Le affettatrici a volano: il fascino del retrò

Il vintage piace sempre, c’è poco da fare: le affettatrici a volano ne sono una dimostrazione lampante. Ispirate al design delle prime macchine per porzionare i salumi di metà Novecento, questi modelli vengono azionati manualmente e consentono un taglio molto simile a quello che si otterrebbe con un coltello. Sul mercato si possono trovare macchine molte datate che, se restaurate e in buone condizioni, possono valere migliaia di euro. 

Il funzionamento di un’affettatrice a volano

Il volano è una manopola che consente lo scorrimento del carrello in direzione della lama: esso possiede una forma circolare e una maniglia. La rotazione in senso orario della maniglia lo mette in funzione: l’impulso ricevuto muove il carrello verso la lama, a sua volta azionata dalla forza meccanica. Spinti in due direzioni convergenti, l’incontro di carrello e lama determina una taglio preciso e professionale del prodotto da affettare. Grazie alle basse velocità raggiunte della lama, in virtù del suo funzionamento manuale che non porta al surriscaldamento, questa macchina permette di porzionare i salumi mantenendone inalterate gusto e qualità ed è particolarmente indicata per prodotti pregiati.




berkel usata, berkel italia, bottega del restauro, berkel milano, berkel parma, affettatrice berkel

Piuttosto ingombranti e non adatte per affettare grandi quantità di cibo in tempi brevi, queste macchine possiedono una manopola per regolare lo spessore del taglio e alcune viti per fissare saldamente il prodotto al carrello. Per preservare l’integrità della macchina è buona norma evitare di ruotare il volano in senso antiorario. Manutenzione e pulizia sono piuttosto semplici: quasi tutte le macchine dispongono di un affilatoio incorporato per la lama e le componenti meccaniche devono essere periodicamente lubrificate.

Consigli utili

Qualora vogliate acquistare un prodotto funzionale, dal design accattivante e di eccellente fattura, il nostro consiglio è scegliere un’affettatrice Berkel, usata o nuova, in grado di fornirvi ottime prestazioni. Che sia a volano o elettrica, un modello di questo marchio è sinonimo di qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *