ARTICLE MARKETING ITALIANO

INSERISCI ARTICOLO GRATIS

Le compagnie aeree guidano l’impegno per la ripresa sociale nel corso della pandemia da COVID-19.

Nel 2020, il COVID-19 ha sconvolto le vite delle person e diversi paesi hanno imposto delle restrizioni di viaggio. I lavoratori dell’aviazione sono rimasti in servizio per assicurare i rifornimenti aerei e facilitare la cooperazione globale nella lotta alla pandemia. Peng Haiyan di China Eastern Airlines è uno di loro. Nel suo 42° anno di carriera, dopo aver vissuto il terremoto di Wenchuan e l’Ebola, il COVID-19 è diventato la sua nuova sfida.

Spese per turismo cinese in uscita (fonte: World Travel & Tourism Council – wttc.org)

Il centro di controllo operativo in cui lavora è stato in grado di dirigere 18 voli charter anti-epidemia in un giorno e di completare voli charter nell’arco di 45 minuti.

Con il progresso nella prevenzione dell’epidemia e la graduale ripresa del mercato, diverse compagnie aeree lanciato prodotti innovativi, come “Fly at Will” pacchetto di voli domestici illimitati di China Eastern e la Festa Nazionale ha dato il via a un’alta stagione del turismo in Cina.

I dati mostrano che le persone hanno gradualmente riacquistato fiducia nei viaggi in aereo, l’efficacia delle azioni intraprese dalla Cina nella lotta alla pandemia e la costante responsabilità delle compagnie aeree nel potenziare il servizio. Come emerge dall’ultimo rapporto di responsabilità sociale, China Eastern è la prima a impegnarsi nella lotta anti-epidemia.

Proprio China Eastern ha lanciato il primo volo di cooperazione internazionale anti-epidemia, diretto a Roma. Allo stesso tempo, materiale sanitario è stato inviato in Francia, Spagna, Stati Uniti, Corea del Sud, Giappone, Tailandia e altri paesi. A metà aprile, China Eastern aveva diretto 230 voli charter, trasportando circa 22000 membri del personale medico e consegnando oltre 5048 tonnellate di materiale sanitario.

Il rapporto rivela come la tecnologia stia influenzando positivamente l’aviazione civile. Un sistema perfetto di preparazione di volo e un centro di controllo delle operazioni efficace possono migliorare enormemente l’efficienza del lavoro e assicurare la normalità delle operazioni in caso di epidemie o altre emergenze. Gli aerei possono decollare e atterrare in sicurezza anche con scarsa visibilità e migliorare la puntualità dei voli.

Prima compagnia aerea al mondo a utilizzare tecnologia “5G+AI”, China Eastern ha sviluppato applicazioni, come il check-in tramite riconoscimento facciale, il tag elettronico del bagaglio e un’APP per la lingua dei segni, che ha rafforzato la sicurezza del viaggio in aereo durante la pandemia.

Il rapporto mostra anche i passi avanti nella riduzione delle emissioni e nel risparmio energetico di China Eastern, che con il “Green Sky Project”, ha investito oltre 50 miliardi di RMB per introdurre aeromobili più ecologici. Allo stesso tempo la compagnia ha ottimizzato il sistema di risparmio energetico, risparmiando 195.500 tonnellate di carburante per l’intero anno e riducendo le emissioni di carbonio di circa 610000 tonnellate. Sebbene il COVID-19 abbia comportato nuove sfide, ha anche offerto alle compagnie aeree l’opportunità di giocare un ruolo attivo nella lotta contro la pandemia, facilitando l’innovazione tecnologica, promuovendo il risparmio energetico e la tutela ambientale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *