ARTICLE MARKETING ITALIANO

INSERISCI ARTICOLO GRATIS

Perché usare WordPress sul tuo sito web

Non è un segreto che WordPress sia il CSM più usato in rete.

Cos’è un CSM?

Un CMS (Content Management System) è una piattaforma dove poter costruire un sito web.

WordPress è nato nel lontano 2003, è stato di fatto uno dei primi CMS per poter aprirsi un blog personale. Tanti dei blog di maggior successo sono stati creati su WordPress.

Come in tutti i campi, il successo porta sviluppo.

I ragazzi di WordPress, mica degli sprovveduti, hanno capito che la semplicità di utilizzo di WordPress poteva fare comodo anche a chi realizzava siti standard, con pagine statiche.

Ed è così che WordPress è diventata quello che è ora: la piattaforma più importante per la creazione di siti web di successo.

Basti pensare che il 30% dei siti online sono stati fatti con WordPress.

Però WordPress non è così semplice come sembra.

Soprattutto all’inizio, è necessario (anche per un semplice blog) farsi aiutare da un professionista, soprattutto se si vuole avere un prodotto di qualità.

Infatti è necessario, se si vuole differenziarsi, che il proprio sito o blog sia unico e stupefacente.

Una volta creato il design, è necessario organizzare bene le pagine del sito.

Si, l’architettura del sito, così come per un appartamento è fondamentale per la riuscita del progetto.

Le pagine devono essere coerenti, ben strutturate.
Per esempio ogni pagina finale deve dipendere da una pagina di macro-argomento iniziale.

Perché farlo?

Perché altrimenti Google, quando verrà a fare visita al nostro nuovo sito, non capirà bene la sua organizzazione e di conseguenza non lo valuterà positivamente.

E sappiamo tutti quanto sia fondamentale il giudizio di Google…

Anche nel caso in cui lavorassimo su una concorrenza minore, come nel caso della realizzazione di un sito con WordPress per un’attività locale, è comunque necessario curare al massimo il lavoro di SEO, per puntare alle prime pagine.

E, la SEO, è un lavoro lungo e complicato. Che parte dall’analisi (una parte fondamentale ma molto lunga di ricerca) e va a finire nel SEO copywriting e nel link building.

Insomma, voleve realizzare un sito web con WordPress?

Fatevi aiutare da un professionista, che vi guidi nelle scelte e che vi aiuti a fare il “lavoro sporco”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *