ARTICLE MARKETING ITALIANO

INSERISCI ARTICOLO GRATIS

Prezzo Petrolio Crollo Storico Mentre Vola il Prezzo Oro

Petrolio e oro sono beni che a causa del lockdown hanno avuto reazioni diametralmente opposte per quanto riguarda il loro andamento sui mercati finanziari.
Il petrolio è ad oggi uno dei beni che ha maggiormente risentito in negativo della strategia del lockdown imposta dalla maggioranza dei governi mondiali.
Dopo la metà di aprile il prezzo del petrolio è crollato ad un livello tale che il futuro sul greggio è sceso in negativo.
Non era mai accaduto nella storia che i venditori di contratti sul Wti hanno dovuto pagare gli acquirenti per liberarsi dei barili in consegna a maggio, gli acquirenti che hanno accettato la consegna di petrolio sono stati pagati per trovare un posto dove stoccarlo.
Nonostante la riduzione di produzione concordata in fretta dai paesi produttori l’offerta di greggio è rimasta troppo elevata per essere smaltita da una richiesta che durante il lockdown ha avuto un calo senza precedenti nella storia del petrolio.
Il lockdown oltre a provocare una contrazione senza uguali ha anche prodotto una accelerazione improvvisa alle strategie ambientali che prevedono una limitazione dei consumi di greggio attraverso settori come lo smartworking.
Il prezzo oro al contrario è cresciuto in modo prepotente con il lockdown fatta eccezione un periodo di un paio di settimane dove anche l’oro ha perso fino al 13% del suo valore per le vendite di molti investitori in cerca di plusvalenze nel periodo in cui gli indici azionari perdevano oltre il 50%.
Come era preventivabile la quotazione oro ha dato vita ad rally da record che lo ha portato a sfondare il tetto di 2000 dollari oncia, con un rialzo finale di ben 200 dollari in due settimane.
Investitori e risparmiatori hanno acquistato oro sia finanziario che fisico in lingotti e monete da rivendere in caso di mancanza di liquidità anche presso i compro oro Pisa, Firenze, Milano, ecc.
In realtà il prezzo oro era cominciato a crescere fin dal 2019 per l’incertezza finanziaria globale innescata dalla guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti.
Il cigno nero della finanza provocato dal lockdown globale ha fatto letteralmente crollare il mercato favorendo così la corsa all’oro che ha portato in pochi mesi l’oro ai massimi storici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *