ARTICLE MARKETING ITALIANO

INSERISCI ARTICOLO GRATIS

Rimedi casalinghi contro l’acne della pelle

L’acne è una delle condizioni della pelle più comuni al mondo, che colpisce circa l’85% dei giovani adulti.

I trattamenti convenzionali per l’acne come l’acido salicilico, la niacinamide o il perossido di benzoile hanno dimostrato di essere le soluzioni per l’acne più efficaci, ma possono essere costosi e avere effetti collaterali indesiderati, come secchezza, arrossamento e irritazione.

Ciò ha spinto molte persone a cercare rimedi per curare l’acne naturalmente a casa. In effetti, uno studio ha rilevato che il 77% dei pazienti con acne aveva provato trattamenti alternativi.

Molti rimedi casalinghi mancano di supporto scientifico e sono necessarie ulteriori ricerche sulla loro efficacia. Se stai cercando trattamenti alternativi, tuttavia, ci sono alcune opzioni che puoi provare.Cosa

Cosa causa l’acne?

L’acne inizia quando i pori della pelle si ostruiscono con olio e cellule morte.

Ogni poro è collegato a una ghiandola sebacea, che produce una sostanza oleosa chiamata sebo. Il sebo in eccesso può tappare i pori, provocando la crescita di un batterio noto come Propionibacterium acnes o P. acnes.

I tuoi globuli bianchi attaccano P. acnes, provocando infiammazione della pelle e acne. Alcuni casi di acne sono più gravi di altri, ma i sintomi comuni includono brufoli e punti neri.

Molti fattori possono contribuire allo sviluppo dell’acne, tra cui:

  • genetica
  • dieta
  • fatica
  • cambiamenti ormonali
  • infezioni

I trattamenti clinici standard sono i più efficaci per ridurre l’acne. Puoi anche provare altri trattamenti alternativi, anche se sono necessarie ulteriori ricerche sulla loro efficacia. Di seguito sono riportati alcuni ma per più informazioni a riguardo leggi il blog riccioecapriccio.

1. Applicare l’aceto di mele

L’aceto di mele è prodotto dalla fermentazione del sidro di mele o dal succo non filtrato delle mele pressate. Come altri aceti, è noto per la sua capacità di combattere molti tipi di batteri e funghi.

L’acido lattico, un altro acido nell’aceto di mele, può anche migliorare l’aspetto delle cicatrici da acne.

Mentre alcuni componenti dell’aceto di mele possono aiutare con l’acne, attualmente non ci sono prove a sostegno del suo utilizzo per questo scopo. Alcuni dermatologi sconsigliano l’uso di aceto di mele, poiché potrebbe irritare la pelle.

2. Prendi un integratore di zinco

Lo zinco è un nutriente essenziale che è importante per la crescita cellulare, la produzione di ormoni, il metabolismo e la funzione immunitaria.

È relativamente ben studiato rispetto ad altri trattamenti naturali per l’acne.

La ricerca indica che le persone con acne tendono ad avere livelli più bassi di zinco nel sangue rispetto a quelle con la pelle chiara.

Diversi studi hanno anche dimostrato che l’assunzione di zinco per via orale può aiutare a ridurre l’acne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *